Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo aver incontrati ieri alcuni membri del Consiglio federale, oggi il presidente palestinese Abu Mazen si è intrattenuto a colloquio con i presidenti delle Camere - Stéphane Rossini (PS/VS) e Claude Hêche (PS/JU) - con i quali ha insistito sull'importanza di trovare presto una soluzione nel conflitto israelo-palestinese, per stabilizzare la situazione nella regione.

Ai colloqui hanno preso parte anche Carlo Sommaruga (PS/GE) e Felix Gutzwiller (PLR/ZH), presidenti delle commissioni di politica estera. "Abbiamo soprattutto discusso del processo di pace con Israele e di riconciliazione all'interno dei gruppi palestinesi", ha indicato all'ats Stéphane Rossini, che si è detto colpito dallo spirito di umiltà di Abu Mazen, il quale a sua volta si è rallegrato per la buona collaborazione con la Svizzera.

Il presidente palestinese ha sottolineato il carattere vitale della riconciliazione con il movimento islamista Hamas, che continua a governare nella Striscia di Gaza, malgrado gli impegni a rimettere il potere al governo, per riuscire a far partecipare tutti al processo di pace.

Il presidente della commissione di politica estera degli Stati, Felix Gutzwiller, a maggio si recherà in Palestina e Israele, accompagnato da una delegazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS