Navigation

Presidenza PS: Barbara Gysi non è candidata

La consigliera nazionale Barbara Gysi KEYSTONE/PARTEI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 05 dicembre 2019 - 14:12
(Keystone-ATS)

La consigliera nazionale sangallese Barbara Gysi non è candidata alla presidenza del Partito socialista svizzero: lo ha annunciato la stessa deputata nel corso di un'intervista trasmessa dalla radio della Svizzera tedesca SRF.

Dopo le dimissioni annunciate da Christian Levrat per la prossima primavera, Gysi era considerata una delle personalità favorite. La consigliera nazionale è attualmente vice presidente del PS, carica che intende mantenere.

Le candidature per la successione a Levrat, da dodici anni ai vertici del PS, devono essere presentate entro il 19 febbraio. La decisione finale spetterà al congresso del partito, che si terrà a Basilea in aprile. Anche la consigliera nazionale bernese Flavia Wasserfallen ha detto a fine novembre che non scenderà in campo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.