Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"C'è solo una cosa che posso dire su Donald Trump. Basta! Ne abbiamo abbastanza!".

Così Hillary Clinton attacca il candidato repubblicano alla Casa Bianca finito nella bufera per le sue affermazioni offensive nei confronti degli immigrati messicani definiti "trafficanti e stupratori".

"Quello che più mi stupisce - ha aggiunto Clinton intervenendo a un incontro del National Council of La Raza, la più grande associazione per la difesa dei diritto dei latinos - è perché gli altri candidati della destra, da Bush a Rubio, hanno aspettato settimane per denunciare le parole di Trump".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS