Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NIZZA/TORINO - Fra breve, le autorità giudiziarie di Torino riceveranno i nomi di 7.000 italiani con conti presso la filiale ginevrina della banca HSBC. Lo ha indicato all'agenzia di stampa italiana Ansa il procuratore francese de Montgolfier di Nizza che segue il caso per quanto riguarda i cittadini francesi sospettati di delitti fiscali. Si tratta dei dati sottratti alla banca da Hervé Falciani, ex dipendente della società.
"Non si tratta di liste - ha precisato il procuratore francese - ma di dati informatici su conti detenuti da Italiani in Svizzera fino al 2006-2007".
Dall'elenco dei correntisti sono state estratte, oltre a quella italiana, anche liste di nomi americani, tedeschi e inglesi. Gli elenchi saranno consegnati alle autorità dei rispettivi Paesi.

SDA-ATS