Navigation

Skiplink navigation

Preventivo 2020 al Nazionale, studi medici agli Stati

Palazzo federale KEYSTONE/ANTHONY ANEX sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 04 dicembre 2019 - 07:30
(Keystone-ATS)

Il Consiglio nazionale (08.00-11.30) si occuperà oggi del preventivo 2020 della Confederazione. Ieri i "senatori" si sono dimostrati più generosi del Consiglio federale, in particolare nei settori della formazione e dello sport.

La commissione delle finanze del Nazionale, composta però dai vecchi parlamentari, propone invece di risparmiare nelle spese destinate al settore dell'asilo, in particolare ai centri federali (-27 milioni) e all'aiuto sociale (-13 milioni). D'altro canto, la commissione si è mostrata più generosa in altri settori, quali ad esempio l'agricoltura (+6 mio).

Gli Stati (08.15-12.00) si occuperanno da parte loro della riforma della legge federale sull'assicurazione malattie volta a regolare il numero di medici abilitati ad esercitare. In futuro, i cantoni dovranno - e non solo potranno - stabilire il numero di professionisti autorizzati a praticare.

I "senatori" discuteranno anche della nuova legge federale sul miglioramento della conciliabilità tra attività lucrativa e assistenza ai famigliari, già accettata dal Consiglio nazionale. questa vuole concedere fino a 14 settimane di congedo retribuito ai genitori con figli gravemente malati o feriti.

La Camera dei cantoni discuterà anche dell'ultima divergenza rimasta in merito alla riforma della protezione civile. Questa concerne la manutenzione, e il relativo finanziamento, dei rifugi in mano a privati.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo