L'Ufficio federale dei trasporti (UFT) ridurrà i prezzi della corrente delle FFS a partire dal primo gennaio prossimo. La clientela dovrebbe beneficiarne sotto forma di un maggior numero di biglietti risparmio e treni più puliti.

Questa diminuzione permetterà di sgravare il traffico regionale viaggiatori e quello a lunga distanza ciascuno di otto milioni di franchi nonché quello merci di cinque milioni, indica in un comunicato odierno l'UFT. Concretamente, l'elettricità per i treni sarà fatturata 11,0 centesimi per chilowattora, contro i 12,0 attuali.

Oltre alla riduzione decisa dall'UFT, le FFS hanno attuato spontaneamente una riduzione retroattiva dei prezzi per il 2018.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.