L'anno prossimo le tariffe dell'elettricità saliranno in media del 2%. È quanto ha calcolato l'Associazione delle aziende elettriche svizzere (AES) basandosi su un sondaggio condotto presso le 31 maggiori società del settore, le quali approvvigionano poco più della metà del paese.

La fascia dei prezzi oscilla da cali del 7% ad aumenti dell'11%, stando a quanto comunicato oggi dall'AES. Con un incremento medio del 2% si torna sui livelli del 2012. Certe aziende fanno valere tariffe per l'utilizzo della rete e tasse più elevate, mentre altre riescono a compensare i maggiori costi con prezzi più bassi per l'energia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.