Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Stabili i prezzi degli appartamenti

KEYSTONE/MARTIAL TREZZINI

(sda-ats)

Dopo una marcata flessione nei primi tre mesi del 2017, i prezzi degli appartamenti di proprietà in condomini in Svizzera si sono stabilizzati nel secondo trimestre (-0,1%).

Tornano invece a salire quelli per le case unifamiliari (+1,5%), evidenzia un rapporto pubblicato oggi dalla società di consulenza Fahrländer Partner.

Nella categoria appartamenti di proprietà scendono ancora i costi nel segmento del lusso (-0,7%), mentre in quello medio (+0,7%) e in quello a buon mercato (+0,3%) vi è stata una lieve crescita rispetto al primo trimestre. Resta comunque notevole il calo su base annua (-4,1%).

La tendenza al ribasso negli ultimi dodici mesi è osservabile in tutto il territorio elvetico, in particolare al sud (-10,1%), nella regione alpina (-7,6%), in quella del Lemano (-6,2%) e nel Giura (-6%). Meno accentuata la diminuzione a Zurigo (-2,6%) e a Basilea (-2,3%).

Per le case unifamiliari, il rialzo tra aprile e giugno è stato dell'1,6% per i segmenti medio e alto e dell'1,2% per quello basso. Paragonati a quelli del 2016, i prezzi si sono contratti del 5,2%.

In questo settore, particolarmente in flessione i costi nelle Alpi (-8,3%), nella zona del Lemano (-7,1%), nell'Altipiano (-5,9%) e al sud (-5,6%). Complice un aumento piuttosto sensibile nel secondo trimestre, il calo dei costi su base annua è meno netto nella Svizzera orientale (-2,7%) e nel Giura (-3,1%).

SDA-ATS