Navigation

Prezzo fisso libro: autori a favore

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 febbraio 2012 - 10:05
(Keystone-ATS)

Il libro non è una merce, ma un bene culturale da promuovere e da proteggere "che non può essere lasciato esclusivamente in balia del libero mercato": forte di questa argomentazione l'Associazione delle autrici e degli autori svizzeri (AdS) - in un comunicato odierno - sostiene la Legge federale sul prezzo fisso del libro in votazione l'11 marzo.

Senza il prezzo unico non è possibile mantenere la vasta gamma di libri che conosciamo, apprezziamo e reputiamo di importanza fondamentale per la nostra società, spiega l'AdS.

Circa 280 autori e traduttori di tutta la Svizzera hanno risposto all'appello dell'AdS per sostenere la legge sul prezzo fisso del libro, precisa la nota elencandone i nomi. Tra questi figurano Alberto Nessi e Fabio Pusterla.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?