Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

AAA capsula spaziale russa vendesi. Sono avvisati gli appassionati dello spazio e della corsa alla conquista della Luna: per la prima volta in assoluto in Europa, sarà messo in vendita all'asta l'unico veicolo spaziale 'made in Russia' ad aver viaggiato nel cosmo due volte, la VA, 'Vozvrashchayemyi Apparat Space Capsule'.

L'appuntamento è per il 7 maggio nella celebre galleria Leroy Frères, nel cuore del quartiere degli antiquari di Bruxelles, dove la più antica casa d'aste tedesca, la Lempertz, venderà al miglior offerente il suo inedito cimelio spaziale, dal peso di oltre due tonnellate e dal valore stimato tra uno e due milioni di dollari.

La storia della VA è "notevole", afferma la direttrice della casa d'aste a Bruxelles. Sviluppata nell'ambito del programma spaziale russo lanciato durante la Guerra fredda in concorrenza con quello americano, ha fatto il suo primo volo nello spazio nell'estate del 1977: dopo trenta giorni in orbita insieme alla navicella spaziale TKS, fu staccata e tornò sulla Terra da sola.

Il secondo volo spaziale avvenne invece qualche mese più tardi, quando nel marzo 1978 partecipò a un giro orbitale della Terra nell'ambito della missione Cosmos. Solo un'altra navetta americana, la US Space Shuttle, è riuscita come la VA a penetrare nello spazio più di una volta. La capsula sovietica venne poi ancora utilizzata altre due volte, nel 1980 e poi nel 1982, per alcune prove di atterraggio in alto mare.

SDA-ATS