Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I sostenitori dell'ex leader libico, Muammar Gheddafi, hanno organizzato una manifestazione ieri sera nella città di Bengasi, roccaforte della ribellione contro il colonnello, gridando Muammar, Muammar e Dio, Muammar, Libia e Basta.

La manifestazione pro Gheddafi - riferisce l'emittente Al Araiya - non è durata molto perché i residenti di Bengasi hanno reagito lanciando sassi e sparando senza causare vittime.

I sostenitori del rais portavano le foto di Gheddafi e sventolavano la bandiera verde dell'ex regime rimasto al potere per 42 anni. I filo Gheddafi hanno chiesto la liberazione del figlio di Gheddafi, Saif al islam, condannato a morte con l'accusa di aver commesso crimini durante la rivoluzione. I residenti dicono che si tratta della prima dimostrazione dei sostenitori di Gheddafi nella seconda città più grande della Libia e culla della rivolta dal 2011

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS