Navigation

Primi allentamenti coronavirus, da oggi aperti Do It e parrucchieri

Fra le riaperture più attese figurano quelle dei parrucchieri. KEYSTONE/URS FLUEELER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 aprile 2020 - 07:18
(Keystone-ATS)

Scattano in Svizzera i primi allentamenti dei provvedimenti adottati per limitare il diffondersi del coronavirus.

Da oggi gli ospedali sono di nuovo autorizzati ad effettuare tutti gli interventi, mentre potranno riprendere la loro attività gli studi medici, i parrucchieri, i saloni di massaggio, i centri estetici, i negozi fai da te, i negozi di giardinaggio e quelli di fiori.

Il Consiglio federale continua a considerare che in Svizzera viga una situazione straordinaria ai sensi della legge sulle epidemie. Il governo allenta comunque in modo scaglionato i provvedimenti di protezione emanati, con l'obiettivo di continuare a proteggere la popolazione - specialmente le persone particolarmente a rischio - cercando però nel contempo di ridurre al minimo possibile i danni economici.

I settori interessati hanno ideato vari approcci per impedire le infezioni: i centri do it prevedono ad esempio l'ammissione dei clienti con sistemi simili a quelli in uso nei supermercati, il distanziamento e il massimo ricorso possibile ai pagamenti senza contanti. Negli studi dentistici le già severe misure igieniche sono state ulteriormente inasprite. Presso i veterinari sarà possibile dare e prendere in consegna il proprio animale in ambienti esterni. I parrucchieri puntano da parte loro sulle mascherine e sulla limitazione del numero di clienti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.