Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERLINO - L'ambasciata elvetica di Berlino è stata una volta ancora in primo piano nei festeggiamenti per il primo d'agosto: il palazzo è stato visitato da circa 3500 persone, che hanno dovuto aspettare fino a 90 minuti per accedervi.
"A dir la verità la festa era pensata per i bambini piccoli, ma sono venute anche molte persone in là con gli anni", ha spiegato all'agenzia tedesca Dpa una portavoce. Le famiglie con passeggino hanno però avuto accesso privilegiato.
All'interno della sede diplomatica i piccoli potevano informarsi sul lavoro che vi viene svolto: a rispondere alle domande c'era l'ambasciatore in persona, Tim Guldimann. Poi tutti all'aperto a pasteggiare con cervelat e Rivella.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS