Navigation

Primo agosto: Hans-Rudolf Merz, "fieri della nostra Svizzera"

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 agosto 2010 - 10:09
(Keystone-ATS)

BERNA - "Possiamo essere fieri della nostra Svizzera": lo afferma in un discorso su internet il consigliere federale Hans-Rudolf Merz, che invita i concittadini ad accendere un falò in onore di democrazia e federalismo, ad appiccare il fuoco a una torcia per ricordarsi del valore della libertà e a far partire un razzo per ringraziare del benessere di cui beneficia il paese.
Per il ministro dell'economia la festa nazionale è anche l'occasione issare la bandiera dell'apertura della Confederazione al mondo e per cantare le lodi della responsabilità individuale e della solidarietà.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.