Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Qui da noi ogni vallata, ogni paese è prezioso, anche se non fa parte del potente triangolo economico di Basilea-Berna-Zurigo". È quanto ha dichiarato oggi la consigliera federale Doris Leuthard in occasione della Festa nazionale in Val Lavizzara.

Lo stare insieme, la disponibilità a sostenerci reciprocamente e la volontà di cercare soluzioni comuni fanno della Svizzera un Paese esemplare, ha aggiunto la ministra a capo del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC).

Leuthard ha messo l'accento sull'idea di unità e ha sottolineato come i dibattiti e le discussioni politiche siano un elemento importante della nostra democrazia. Aggiungendo: "L'arte del dialogo ci permette, alla fine, di trovare la soluzione migliore, ponderando i diversi interessi in causa".

La ministra ha concluso il suo discorso augurandosi che la Svizzera sia in grado di mantenere "con modestia, umiltà, volontà e diligenza la sua elevata qualità di vita, senza mai perdere di vista le sfide globali". Leuthard ha anche ricordato che ognuno deve assumersi le proprie responsabilità ed essere pronto a dare un contributo.

Per la consigliera federale, la Festa nazionale è un'occasione per riflettere sull'importanza della patria, intesa come insieme di persone che si adoperano per il buon funzionamento dello Stato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS