Navigation

Prix Sana 2019: anche due ticinesi fra i premiati

Fra Martino Dotta fra i vincitori del Prix Sana sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 01 novembre 2019 - 10:11
(Keystone-ATS)

Fra Martino Dotta e Anna Maria Sury, vicesindaca di Muralto, figurano fra i vincitori del Prix Sana 2019. Il riconoscimento, dotato complessivamente di 30’000 franchi, ricompensa persone che si sono impegnate ad aiutare gli altri.

Fra Martino è stato insignito per il suo impegno a favore delle persone colpite da povertà, che sono in costante aumento, si legge in un comunicato. Il frate cappuccino è fra i promotori della "Fondazione Francesco" che si propone di sviluppare nuove attività a sostegno della fasce più deboli della popolazione.

Anna Maria Sury, impegnata in diversi enti a favore dei disabili, è anche la promotrice dell'associazione "Turismo Inclusivo". Grazie a una serie di partner sul territorio, questa associazione permette a chi soffre disabilità ed ai loro famigliari di trascorrere una vacanza "senza barriere" beneficiando di un'assistenza completa.

Assieme ai due ticinesi è stata premiata anche Margaretha Rieser che "ha sempre accudito bambini provenienti da famiglie socialmente svantaggiate e accolto regolarmente donne sole e persone mentalmente fragili", afferma la nota.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.