Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Pro Juventute riprenderà l'iniziativa a favore del riorientamento professionale avviata dalla Fondazione Speranza nel 2008, il cui scopo principale è evitare il rischio di disoccupazione nel passaggio dalla formazione professionale a un impiego fisso.

Per i giovani l'ingresso nel mondo del lavoro rappresenta una grande sfida ed è sovente fonte di delusioni. Le esperienze negative minano la fiducia in se stessi dei ragazzi, suscitano dubbi e possono addirittura portare alla depressione, spiega un comunicato di Pro Juventute. A gennaio di quest'anno in Svizzera c'erano circa 20'000 giovani disoccupati. Oltre a creare problemi psicologici ai diretti interessati e al loro entourage, la disoccupazione giovanile ha anche pesanti conseguenze economiche e sociopolitiche.

È importante quindi che l'iniziativa della Fondazione Speranza venga proseguita. "Visto che in molti cantoni mancano iniziative economicamente convenienti, il programma a favore del riorientamento professionale va a colmare una lacuna. Una consulenza gratuita sulle prospettive di carriera consente ai giovani di avviare un riorientamento professionale o di prendere in considerazione la possibilità di cambiare settore", ha spiegato Stephan Clavadetscher, attuale direttore della Fondazione Speranza.

A partire da luglio 2015 Pro Juventute prenderà il posto della fondazione nel comitato direttivo di "Check Your Chance", l'associazione mantello fondata in febbraio per lottare contro la disoccupazione giovanile.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS