Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Procura Generale brasiliana ha aperto la strada all'estradizione in Italia di Cesare Battisti, l'ex terrorista dei Proletari Armati per il Comunismo (Pac).

In un parere inviato al Supremo Tribunale Federale (Stf) ha stabilito che "la decisione è esclusivamente del presidente della Repubblica", Michel Temer.

La Procuratrice Raquel Dodge, che firma il documento, ha così respinto la tesi della difesa di Battisti, secondo cui il decreto con il quale l'ex presidente Lula Da Silva impedì l'estradizione dell'ex terrorista non poteva essere modificato dall'attuale presidente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS