Navigation

Procura tedesca, ceceno ucciso su mandato Mosca

Secondo la procura tedesca il ceceno con cittadinanza georgiana trovato morto a Berlino nell'agosto 2019 è stato ucciso su mandato del governo russo (foto simbolica) KEYSTONE/EPA/RONALD WITTEK sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 18 giugno 2020 - 12:49
(Keystone-ATS)

La procura generale di Karlsruhe ha avviato un procedimento giudiziario a carico di un russo per la morte di un ceceno ucciso a Berlino circa dieci mesi fa: secondo gli inquirenti si sarebbe trattato di un omicidio commissionato su mandato del governo russo.

L'uomo, un ceceno con la cittadinanza georgiana, fu trovato morto nel Tiergarten il 23 agosto del 2019.

Il ministro degli Esteri tedesco, Heiko Maas, reagendo alla notizia, minaccia misure contro la Russia. "Il governo tedesco si riserva di procedere con altre misure su questo caso", ha affermato Maas, secondo l'agenzia di stampa Dpa.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.