Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'anno scorso in Svizzera è stata prodotta una quantità record di latte e formaggi: 3,54 milioni di tonnellate per il primo e 185'331 tonnellate per i secondi, con un incremento rispettivo del 3,3% e dell'1,4% rispetto al 2014, riferisce oggi la fiduciaria TSM, che calcola la produzione per l'Ufficio federale dell'agricoltura (UFAG) e le organizzazioni del settore.

Nel periodo in rassegna il numero dei fornitori di latte è diminuito da 23'490 a 22'597, e c'è stato un deciso incremento della quantità media per azienda salito ad oltre 151 tonnellate (10 in più rispetto al 2013). Le fattorie che producono oltre 1000 tonnellate di latte sono passate da 30 a 43. Altre 346 forniscono oltre 500 tonnellate.

Dal 2009 sono spariti annualmente circa 900 fornitori, in media vengono prodotti 25'000 tonnellate di latte in più ogni anno e la produzione media per fattoria cresce di quasi sei tonnellate.

Per i formaggi nel 2014 si è registrata una crescita soprattutto per quelli freschi e semiduri, è regredita invece quella di formaggi molli e a pasta dura. La produzione di burro ha avuto un incremento del 3,9%, a 48'436 tonnellate.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS