Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Serbia sta rafforzando i dispositivi di controllo su tutti i migranti e profughi in transito sul suo territorio.

Sta inoltre individuando i modi per garantire che i cittadini serbi non avvertano pressioni quando il numero dei migranti in transito raggiunge la quota di 9 mila al giorno. Lo ha detto il ministro dell'interno Nebojsa Stefanovic.

"Ciò è anche importante per ragioni di sicurezza, per via di coloro che sono coinvolti in attività criminali", ha affermato Stefanovic in una conferenza stampa a Belgrado. Tutti i migranti che attraversano la Serbia - ha aggiunto il ministro dell'interno - vengono registrati, cosa questa di grande aiuto per i Paesi di destinazione finale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS