Navigation

Progetto agenzia rating europea vicino fallimento

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 aprile 2012 - 12:42
(Keystone-ATS)

Il progetto dell'agenzia di rating europea alla cui creazione sta lavorando la società di consulenza Roland Berger potrebbe fallire. Secondo quanto scrive oggi il quotidiano Financial Times Deutschland (Ftd), Roland Berger non sarebbe nelle condizioni di mettere insieme i 300 milioni di euro necessari a far partire l'impresa.

Per avviare l'agenzia europea sarebbero stati consultati, spiega il Ftd, soprattutto grandi istituti di credito francesi e tedeschi, che però avrebbero mostrato scarso interesse per il progetto, come anche i rappresentanti dell'industria in Germania.

L'agenzia di rating progettata dovrebbe essere finanziata dagli investitori e non, come avviene oggi, dagli emittenti delle azioni. Creando un modello simile a quello di una fondazione, Berger e il socio Markus Krall puntavano a evitare il rischio di valutazioni eccessivamente positive.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?