Navigation

ProLitteris premia scrittrice svizzera Mariella Mehr

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 marzo 2012 - 16:31
(Keystone-ATS)

La scrittrice elvetica Mariella Mehr, 64 anni, zurighese stabilitasi dal 1996 in Toscana, è la vincitrice della prima edizione del "Premio ProLitteris". Il riconoscimento, dotato di 40'000 franchi, le è stato consegnato oggi nel corso di una cerimonia a Zurigo.

Mariella Mehr - appartenente agli jenisch, terza comunità, in ordine di importanza numerica, tra i gruppi nomadi in Europa - è nota per l'impegno a difesa delle minoranze e degli emarginati.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?