Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dovrà sborsare un'indennità di 12'000 franchi la proprietaria di un cane labrador che aveva morso una bimba nel canton Vaud nell'aprile 2011. Il Tribunale federale conferma in una sentenza pubblicata oggi la sanzione inflitta dalla giustizia vodese.

In prima istanza, la donna era stata condannata a pagare un'indennità di 5'000 franchi, portata successivamente dal Tribunale cantonale a 12'000 franchi, data la gravità delle ferite riportate dalla bambina.

La piccola di quattro anni era stata morsicata al viso mentre partecipava con i genitori ad una festa. Il cane, di dodici anni, apparteneva ad una delle invitate.

Sottoposta all'epoca ad un intervento chirurgico urgente, la bambina conserva una cicatrice sopra il labbro superiore che allo stato attuale della medicina non può essere cancellata, costatano i giudici federali. La ragazzina dovrà verosimilmente sottoporsi in futuro a correzioni chirurgiche.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS