Navigation

Proteste in tutta Europa contro nuovo accordo copyright Acta

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 febbraio 2012 - 19:50
(Keystone-ATS)

Proteste in tutta l'Europa contro il nuovo accordo per la protezione dei diritti d'autore nel mondo, l'Acta (Anti Counterfeiting Trade Agreement).

In Germania si sono tenute le proteste più sostenute, con decine di migliaia di persone coinvolte in numerose città del paese per denunciare le limitazioni alla libertà di circolazione di informazioni e opere sul web introdotte dall'accordo.

Una manifestazione si è tenute anche in Svizzera. A Zurigo, alla Helvetiaplatz si sono riuniti nel pomeriggio circa 300 persone per un'azione di protesta autorizzata indetta dal Partito pirata, ha precisato la polizia cittadina.

Dimostrazioni analoghe sono avvenute anche in Bulgaria, Polonia, Malta e Slovenia. Acta è stato firmato finora da un 31 Paesi, 22 dei quali dell'Ue. La Germania ha preso tempo rimandando la firma dell'accordo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?