Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mercoledì prossimo, 3 febbraio, avrà luogo in tutta la Svizzera la prova annuale delle sirene. Per la prima volta, la prova sarà effettuata interamente con il nuovo sistema d'allarme POLYALERT.

Le sirene possono salvarci la vita, ma solo se funzionano correttamente e se la popolazione sa come comportarsi in caso d'emergenza, scrive in una nota l'Ufficio federale della protezione della popolazione (UFPP).

Alle ore 13.30, le sirene emetteranno il segnale di "allarme generale", un suono modulato e regolare della durata di un minuto. Se necessario, sarà possibile ripetere la prova entro le 14.00. Tra le 14.15 e le 15.00, nelle zone a valle degli impianti d'accumulazione verrà emesso il segnale di "allarme acqua": dodici suoni continui e gravi in sequenze di 20 secondi a intervalli di 10 secondi.

Negli ultimi anni, nell'ambito del progetto POLYALERT l'UFPP ha sviluppato e introdotto, in collaborazione con i cantoni e altri partner, un nuovo sistema di telecomando delle sirene. Per la prima volta tutte le 5'000 sirene fisse della Svizzera sono così collegate a un unico sistema di comando. Contemporaneamente, numerose sirene obsolete o difettose sono state sostituite da nuovi modelli. In questo modo la diffusione dell'allarme alla popolazione rimane garantita a lungo termine in tutto il Paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS