Prove di disgelo tra Donald Trump e Xi Jinping nella guerra dei dazi, dove ora si intravede la possibilità di un accordo a fine mese, quando i due leader si incontreranno a margine del G20 a Buenos Aires.

"Ho appena avuto una conversazione lunga e molto buona con il presidente cinese. Abbiamo parlato di molti temi, con una forte enfasi sul commercio. Queste discussioni stanno proseguendo bene, insieme agli incontri programmati al G20 in Argentina", ha twittato il tycoon, dicendosi soddisfatto anche dei colloqui sulla Corea del nord.

Bloomberg ha riportato che, dopo la telefonata, Trump ha chiesto ai suoi collaboratori di cominciare a mettere a punto una bozza di accordo. Una ipotesi smentita molte ore dopo alla Cnbc dal suo consigliere economico Larry Kudlow: "Non ho visto alcuna offerta commerciale dalla Cina, non sono ottimista come lo ero un tempo", ha aggiunto, forse come pretattica.

Pechino ha commentato positivamente gli sviluppi. La telefonata è stata "estremamente positiva", ha assicurato in conferenza stampa il portavoce del ministero degli Esteri cinese Lu Kang, riferendo che i due leader hanno concordato di "rafforzare gli scambi economici".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.