Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Christian Levrat esorta il consigliere federale Johann Schneider-Ammann a "svegliarsi" prima della votazione sull'iniziativa "contro l'immigrazione di massa". O il ministro dell'economia migliora le misure di accompagnamento, o il popolo accetterà l'iniziativa UDC, ha detto il presidente del PS davanti ai delegati riuniti a Baden (AG).

"Rifiutare di discutere di protezione salariale, di avere un ruolo nella costruzione di alloggi, di riflettere sulla politica di formazione, significa confondere il Consiglio federale con una casa di riposo", ha detto Levrat.

Secondo il consigliere agli Stati friburghese, non basta fare campagna contro l'iniziativa UDC tappezzando il paese di cartelloni finanziati da economiesuisse per convincere il popolo. "Andate a vedere cosa dice la Svizzera profonda, quella che lavora e si preoccupa", ha aggiunto rivolto ai rappresentanti dei partiti borghesi.Per vincere l'iniziativa che mette in pericolo la libera circolazione, il governo deve trovare soluzioni al dumping salariale e misure efficaci per contrastare la pressione sul mercato del lavoro nelle regioni frontaliere, ha aggiunto Christian Levrat. Deve pure rilanciare la costruzione di alloggi a prezzi moderati.

Le presidente del PS ha ricordato che il partito rifiuterà l'estensione della libera circolazione alla Croazia senza miglioramenti nel diritto del lavoro, nel settore dell'alloggio e della formazione.

L'iniziativa dell'UDC chiede di tornare al sistema dei contingenti per stranieri, "che sfiora l'esclusione e il razzismo" e creerà una maggiore pressione sui salariati, secondo Levrat. .

Il presidente socialista ha pure criticato l'iniziativa UDC sulle famiglie, in votazione il 24 novembre. Gli sgravi andranno a favore solo delle famiglie con alti redditi. "L'UDC vuole rendere gli uomini ricchi ancora più ricchi e far restare a casa le donne", ha concluso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS