Navigation

Pubblicità: in calo in aprile le inserzioni sulla stampa

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 maggio 2012 - 11:12
(Keystone-ATS)

Sono diminuite in aprile le inserzioni sulla stampa svizzera: il volume è sceso a 124,1 milioni di franchi, con una flessione annua del 13,2%, ha indicato oggi l'istituto Ricerche e studi dei media pubblicitari (WEMF/REMP). La diminuzione risulta notevole anche se paragonata al mese precedente (150,3 milioni).

In calo sono risultati sia gli annunci di lavoro (-36,2% a 9,9 milioni di franchi), sia quelli immobiliari (-23,2% a 3,7 milioni) come pure quelli di altro tipo (-11,6% a 99,5 milioni). In controtendenza invece gli inserti pubblicitari (+9,1% a 10,9 milioni).

Hanno perso terreno i quotidiani (-17,4% a 62,6 milioni) e la stampa economica-finanziaria (-23,2% a 3,5 milioni), mentre i domenicali conquistano quote di mercato (+13,1% a 14,4 milioni).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?