Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli impiegati della Confederazione dovranno versare di più nella cassa di previdenza professionale per ottenere le stesse rendite previste ora. Nel dicembre 2012 la Commissione della Cassa PUBLICA aveva infatti deciso di ridurre dal primo gennaio 2015 il tasso d'interesse tecnico. Il Consiglio federale ha approvato oggi le nuove aliquote.

Per mantenere a lungo termine l'equilibrio finanziario di PUBLICA, il tasso di interesse tecnico dovrà essere ridotto dal 3,5% al 2,75%, si legge in un comunicato odierno del Dipartimento federale delle finanze (DFF).

L'aumento dei contributi è finanziato nella misura dell'80% dal datore di lavoro (quota compensata da riduzione dei premi di rischio, soppressione dello sgravio contributivo e nuova impostazione della rendita transitoria), mentre il restante 20% è a carico dei collaboratori. L'aumento mensile del contributo individuale sarà al massimo di 0,6 punti percentuali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS