Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'esautorato presidente catalano Carles Puigdemont (foto d'archivio).

KEYSTONE/EPA/STEPHANIE LECOCQ

(sda-ats)

L'esautorato presidente catalano Carles Puigdemont è atteso domenica sera a Ginevra al Festival internazionale del film sui diritti umani (FIFDH).

Parteciperà a un dibattito sull'autodeterminazione in cui interverrà anche l'ex presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey, riferisce oggi lo stesso FIFDH.

Accusato di ribellione in Spagna dove rischia 30 anni di carcere, Puigdemont, che si è autoesiliato a Bruxelles, ha detto in un'intervista alla radiotivù romanda (RTS) che non intende stabilirsi in Svizzera: "Amo troppo l'idea di essere in questa patria che è l'Europa", ha sottolineato. Dopo le recenti elezioni, Puigdemont ha rinunciato provvisoriamente a diventare presidente del governo catalano e dirige un Consiglio della Repubblica dal suo esilio belga.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS