Navigation

Puntatori laser: piloti Rega protetti da appositi occhiali

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 ottobre 2011 - 16:10
(Keystone-ATS)

Continuano ad aumentare in Svizzera i casi di laser puntati contro automobilisti, macchinisti e piloti di elicottero. Per correre ai ripari contro questa pratica particolarmente pericolosa, la Rega ha deciso di dotare i propri piloti di occhiali protettivi.

La notizia, pubblicata dal quotidiano gratuito "20 Minuten", è stata confermata dalla stessa Rega che non ha però potuto fornire dettagli sui costi dell'operazione. Il porto degli occhiali sarà volontario.

Nel 2009 per ben sei volte un laser è stato puntato contro un pilota della Rega. Nel 2010 i casi sono saliti a 11, mentre nei primi nove mesi del 2011 se ne contano già 16.

Vittime dello stesso fenomeno, le FFS stanno studiando soluzioni per proteggere sia i macchinisti che i passeggeri, ha indicato all'ats il loro portavoce Reto Kormann.

In maggio, l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha emesso un'ordinanza che disciplina la vendita di puntatori laser in Svizzera e vieta quelli più potenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?