Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente russo Vladimir Putin (a sinistra) e il suo omologo turco Recep Tayyip Erdogan al Cremlino.

KEYSTONE/AP POOL EPA/SERGEI ILNITSKY

(sda-ats)

La Russia e la Turchia hanno ricostituito un "dialogo politico intenso" e hanno tutte le carte in regole per sviluppare "rapporti di buon vicinato" e "portare la cooperazione a un nuovo livello".

Così il presidente russo Vladimir Putin al termine dell'incontro con il suo collega turco Recep Tayyp Erdogan.

Putin ha sottolineato come Ankara sia uno dei "principali partner economici esteri". Putin spera poi che le "dinamiche negative" dell'interscambio commerciale fra i due Paesi possano essere superate già "nel corso dell'anno corrente". Lo scrive l'agenzia di stampa Tass.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS