Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Putin: riserve a 459 mld dollari, economia è stabile

La Russia è finanziariamente stabile nonostante le sanzioni, secondo il presidente russo Vladimir Putin.

KEYSTONE/EPA REUTERS POOL/SERGEI KARPUKHIN / POOL

(sda-ats)

La Russia è finanziariamente stabile nonostante le sanzioni. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin in una riunione con i funzionari della Banca centrale.

Le riserve elevate e una minore dipendenza dal petrolio, secondo Putin, sono i fattori chiave di questa stabilità. "Il mercato finanziario rimane stabile grazie alle azioni congiunte del governo e della Banca centrale: le nostre riserve valutarie sono aumentate del 5,7 per cento dall'inizio di quest'anno e sono già arrivate a quota 459 miliardi di dollari", ha detto Putin.

Anche l'economia va bene, ha aggiunto. "In generale, il quadro dell'economia russa è generalmente positivo. La crescita industriale negli ultimi otto mesi è stata del 3,1% e la produzione manifatturiera è salita del 3,8%", ha affermato il presidente. "Ad agosto la disoccupazione è poi scesa al 4,6%, che è il minimo storico, e l'inflazione a settembre è stata del 3,4%". Lo riportano i media russi.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.