Navigation

Putin a Damasco incontra Assad

I presidenti Vladimir Putin e Bashar Assad (foto d'archivio) KEYSTONE/AP POOL SPUTNIK KREMLIN/MIKHAIL KLIMENTYEV sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 07 gennaio 2020 - 15:28
(Keystone-ATS)

Il presidente russo Vladimir Putin si è recato in visita in Siria, a Damasco, dove ha incontrato il suo omologo Bashar al-Assad. Lo fa sapere il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov. Lo riporta la Tass.

Nel corso della conversazione con Assad, comunica Peskov, Putin ha detto di poter "constatare con certezza che è stata percorsa un'enorme distanza sulla strada del ripristino della statalità siriana e dell'integrità territoriale del Paese". "Putin - prosegue il portavoce del Cremlino - ha fatto notare che per le vie di Damasco si possono notare, ad occhio nudo, segni di una vita pacifica che sta riprendendo".

Putin ha incontrato Assad presso il centro di comando delle truppe russe in Siria. Lì i due leader hanno ascoltato "i resoconti militari sugli sviluppi nelle varie regioni", ha aggiunto il portavoce. Stando a Peskov, il viaggio di Putin in Siria prevede la visita "ad alcuni altri siti". Ad accompagnare il presidente russo è una non meglio precisata "delegazione".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.