Tutte le notizie in breve

La Giordania ha ridotto le sue relazioni diplomatiche con il Qatar e ha revocato la licenza alla televisione satellitare qatarina Al Jazira per trasmettere dal Paese, allineandosi così al blocco composto da Arabia Saudita, Emirati arabi uniti (Eau), Bahrain ed Egitto.

Il governo di Amman ha invitato l'ambasciatore del Qatar a lasciare il Paese, ma senza interrompere le relazioni diplomatiche, come avevano invece fatto gli altri Paesi. "Dopo avere studiato le ragioni della crisi, il governo ha deciso di ridurre la rappresentanza diplomatica del Qatar nel Regno e revocare la licenza di Al Jazira", ha detto il portavoce dell'esecutivo, Mohammad Mumani, citato dall'agenzia Petra.

La Giordania riceve ogni anno centinaia di milioni di dollari dall'Arabia Saudita e dagli Emirati a sostegno della sua fragile economia. Ma allo stesso tempo non si può permettere una rottura totale delle relazioni con il Qatar, dove lavorano circa 40.000 giordani.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve