Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un'immagine della città di Doha

KEYSTONE/AP/KAMRAN JEBREILI

(sda-ats)

E' stato prorogato di 48 ore l'ultimatum per rispondere alle 13 richieste formulate al Qatar da Arabia Saudita, Emirati Arabi, Bahrain ed Egitto per riprendere i rapporti diplomatici e commerciali, interrotti dal 5 giugno.

Lo ha reso noto l'agenzia di stampa saudita Spa, spiegando che la richiesta di estensione è stata formulata dal Kuwait, Paese mediatore.

Ieri l'Emiro del Kuwait Sheikh Sabah al-Ahmad al-Sabah ha infatti chiesto ai quattro Paesi di rinviare di 48 ore il termine ultimo per rispondere alle richieste. E questo perché oggi è previsto un incontro tra al-Sabah e il ministro degli Esteri del Qatar Sheikh Mohammad bin Abdurrahman Al-Thani.

Il governo del Qatar ha annunciato che darà una risposta ufficiale in merito. Sabato il capo della diplomazia del Qatar ha annunciato, in una visita a Roma, che Doha avrebbe respinto le richieste in quanto "contrarie al diritto internazionale''.

SDA-ATS