Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il senatore Bob Corker

KEYSTONE/AP/J. SCOTT APPLEWHITE

(sda-ats)

La vendita di armi Usa a diversi alleati in Medio Oriente potrebbe essere bloccata se non emerge una strada chiara per risolvere la crisi diplomatica tra i Paesi del Golfo e il Qatar.

Lo ha ventilato il repubblicano Bob Corker, presidente della Commissione esteri del Senato, in una lettera al segretario di stato, Rex Tillerson, sostenendo che le "recenti dispute" tra i membri del Consiglio di cooperazione del Golfo minano gli sforzi per combattere l'Isis e contrastare l'Iran.

Il Congresso ha 30 giorni di tempo per esaminare le vendite di armi e durante questo periodo può approvare una risoluzione comune o prendere altre misure per fermarle. Corker gioca un ruolo chiave in questo settore.

SDA-ATS