Navigation

Qualità dell'aria: ridotte emissioni nocive in 20 anni

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 marzo 2012 - 11:49
(Keystone-ATS)

Negli ultimi 20 anni, l'inquinamento atmosferico in Svizzera è nettamente diminuito, superando in alcuni casi l'obiettivo fissato. Rispetto all'anno di riferimento 1990, le emissioni di biossido di zolfo sono diminuite del 68% (obiettivo: 35%), quelle degli ossidi di azoto del 46% (46%), quelle di COV del 69% (50%) e quelle di ammoniaca del 14% (14%).

La Svizzera ha così ampiamente rispettato gli obiettivi del Protocollo di Göteborg, legato alla Convenzione sull'inquinamento atmosferico attraverso le frontiere a lunga distanza, indica una nota odierna dell'Ufficio federale dell'ambiente.

Secondo l'Agenzia europea dell'ambiente, una decina di altri paesi - tra cui Spagna, Germania e Francia - non ha raggiunto i rispettivi obiettivi in materia di ossidi di azoto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?