Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nuovo sciopero di autisti e bigliettai degli autobus comunali, a Rio de Janeiro, a 15 giorni dall'inizio dei Mondiali di calcio in Brasile: si tratta del quarto giorno di paralisi, questo mese, nella città che, tra l'altro, ospiterà la finale allo stadio Maracanà. L'agitazione - convocata per 24 ore e che mira a ottenere l' incremento del 40% degli stipendi - riguarda anche le frazioni di Duque de Caxias, Nova Iguacu e Niteroi, nell'hinterland carioca.

È sempre caos nel trasporto pubblico in altre due capitali del nord-est, Salvador e Sao Luis. E hanno deciso di incrociare le braccia anche gli autisti della capitale di Santa Catarina, Florianopolis, nel sud del Paese.

Minacciano infine di fermarsi a tempo indeterminato, a partire dal 5 giugno, anche i dipendenti della metropolitana di San Paolo, non avendo raggiunto un accordo sull'aumento salariale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS