Navigation

Quasi la metà delle fatture saldate in ritardo dalle imprese

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 maggio 2012 - 13:04
(Keystone-ATS)

Nel 2011 in Svizzera il 42% delle fatture tra clienti commerciali sono state saldate in ritardo, mediamente 10,3 giorni dopo la scadenza prevista. Le imprese ticinesi hanno mostrato la peggiore "morale" di pagamento del paese, con il 67% delle fatture pagate in ritardo, mediamente 14,3 giorni dopo il dovuto.

Lo ha rivelato oggi la società di informazioni economiche Dun and Bradstreet (D&B), che ha esaminato oltre 20 milioni di fatture. Le migliori della classifica sono invece le aziende di Appenzello Interno: solo il 31% ha saldato le fatture in ritardo, in media 7,2 giorni dopo la scadenza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?