Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il raddoppio della galleria autostradale del San Gottardo provocherà mancati introiti miliardari alla nuova galleria ferroviaria di base realizzata da AlpTransit. È quanto emerge da uno studio dell'istituto di ricerca Interface su mandato dell'Iniziativa delle Alpi.

I due progetti sono chiaramente "in concorrenza", rileva il presidente dell'associazione ambientalista Jon Pult citato in una nota: " il raddoppio del San Gottardo è fuori luogo nella politica dei trasporti svizzera".

I ricercatori hanno calcolato a quanto ammonterebbero i mancati introiti della nuova trasversale ferroviaria qualora il prossimo 28 febbraio il popolo approvasse la modifica della legge federale concernente il transito stradale nella regione alpina, autorizzando di fatto il raddoppio della galleria autostradale del San Gottardo.

A seconda dello scenario - rileva l'Iniziativa delle Alpi - se si costruisse una seconda galleria stradale "le perdite delle FFS oscillerebbero fra 53,7 e 161,2 milioni di franchi l'anno". Su un arco temporale di 20 anni "le perdite dalle entrate sui biglietti delle FFS ammonterebbero a più di un miliardo di franchi", sottolinea Manuel Herrmann, responsabile della politica di protezione delle Alpi presso l'associazione ambientalista.

La situazione è paradossale: qualche mese prima di quella che può essere considerata "una pietra miliare della politica dei trasporti elvetica" - il passaggio del primo treno viaggiatori nella nuova galleria di base a fine 2016 - il popolo svizzero sarà chiamato ad esprimersi sulla costruzione di un secondo tubo stradale al San Gottardo, rileva l'iniziativa delle Alpi. Un raddoppio valutato a 4,4 miliardi di franchi, inclusi i costi per il risanamento della canna esistente.

Un progetto che andrà a mettere i bastoni tra le ruote alle FFS che "ripongono grandi speranze nella nuova galleria di base": secondo le loro stime, le persone che giornalmente attraversano il San Gottardo con la ferrovia dovrebbero passare dalle 9'000 attuali a circa 18'000 entro il 2025, precisa l'Iniziativa delle Alpi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS