Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il popolo svizzero avrà l'ultima parola sulla costruzione di una seconda galleria autostradale al San Gottardo: 75'872 delle 76'228 firme raccolte dagli oppositori del progetto approvato dal parlamento sono infatti valide. Ne bastavano 50'000. Lo ha comunicato oggi la Cancelleria federale.

La nuova galleria violerebbe la protezione delle Alpi, iscritta nella Costituzione, argomenta l'associazione "No al raddoppio del Gottardo", che raggruppa una cinquantina di organizzazioni: oltre ad Associazione traffico e ambiente (ATA), Iniziativa delle Alpi, Sindacato del personale dei trasporti (SEV), Partito socialista e Verdi ne fanno parte anche Verdi liberali, Partito evangelico, Greenpeace, WWF, Pro Natura e Pro Velo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS