Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Immagine d'archivio.

KEYSTONE/WALTER BIERI

(sda-ats)

Due persone, un uomo di 34 anni e una donna di 33 anni, sono state arrestate stamane a Rafz (ZH). La polizia sospetta abbiano a che fare con la scomparsa di un 67enne dato per disperso dal 22 aprile scorso. L'uomo sarebbe stato ucciso.

Due giorni dopo la scomparsa, l'auto del 67enne è stata ritrovata, completamente bruciata, in un bosco di Lottstetten, località tedesca limitrofa di Rafz. Per questo motivo, gli inquirenti ritengono sia stato vittima di un delitto.

I due arresti sono stati effettuati dopo sei settimane di intense indagini, ha detto all'ats il portavoce della polizia cantonale Marc Besson, senza tuttavia fornire altri dettagli.

Il nome 67enne è stato visto per l'ultima volta verso le 17.00 del 22 aprile, quando ha lasciato la sede della sua ditta a Rafz.

Una settimana fa la polizia ha diffuso il video, filmato con un telefonino da un passante, che mostra due uomini che hanno un alterco e vengono alle mani su un parcheggio poco distante. Entrambi si sono poi allontanati a bordo della vettura del 67enne.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS