Navigation

Raiffeisen sostiene finanziariamente tutti i partiti

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 febbraio 2012 - 17:15
(Keystone-ATS)

La banca cooperativa Raiffeisen ha introdotto un nuovo modello di finanziamento dei partiti. L'istituto di credito verserà a tutte le formazioni politiche presenti in parlamento una somma forfettaria calcolata in base al numero degli eletti.

Concretamente, i partiti riceveranno 615 franchi per ogni consigliere nazionale e 2674 franchi per ogni consigliere agli Stati. Le formazioni politiche che, come il PPD, dispongono di numerosi rappresentati alla Camera dei cantoni, saranno quindi avvantaggiate.

Il sistema ha il merito di trattare tutti i partiti allo stesso modo, senza fare differenze in funzione delle loro opinioni, ha affermato all'ats il portavoce della banca Philippe Thévoz ritornando su quanto pubblicato ieri dalla SonntagsZeitung e dal Matin Dimanche.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?