Navigation

Ralph Hamers succede a Sergio Ermotti alla guida di UBS

Sergio Ermotti lascia UBS KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 febbraio 2020 - 08:09
(Keystone-ATS)

Sergio Ermotti lascia la carica di CEO di UBS. La voce circolava da diversi giorni ed ora è ufficiale. Dal 1° novembre sarà sostituito da Ralph Hamers, attualmente a capo del gruppo ING.

La banca ha annunciato la nomina in un comunicato stampa pubblicato ieri in tarda serata. Per garantire una transizione senza intoppi, il 1° settembre Hamers entrerà a far parte della direzione di UBS. poi assumerà la carica di CEO dall 1° novembre, ha precisato l'istituto di credito.

Hamers è stato scelto dopo un "accurato e rigoroso processo di selezione", ha aggiunto UBS. L'olandese è entrato a far parte del Gruppo ING nel 1991. Poi è salito di grado fino ad assumere la carica di CEO nel 2013.

"Dopo quasi un decennio come CEO, è arrivato il momento di scrivere il mio prossimo capitolo. UBS è in ottima forma, gode della massima flessibilità strategica ed è ben posizionata per una crescita sostenibile", ha affermato il ticinese, citato nel comunicato stampa.

Sergio Ermotti, proveniente dall'investment banking, è stato promosso CEO ad interim nel settembre 2011 dopo che Oswald Grübel ha lasciato l'azienda in seguito allo scandalo delle frodi che hanno coinvolto un trader di UBS con sede a Londra. Due mesi dopo il ticinese è stato nominato a tempo indeterminato. Ermotti è entrato nella direzione generale di UBS nell'aprile 2011 ed era responsabile delle operazioni della banca in Europa, Africa e Medio Oriente. In precedenza, aveva lavorato 18 anni per la banca statunitense Merrill Lynch prima di entrare a far parte dell'italiana UniCredit nel 2005.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.