Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il reattore numero 1 della centrale nucleare di Beznau, nel comune di Döttingen (AG), rimarrà fermo fino alla fine di ottobre. Motivo: durante i lavori annuali di revisione sono state scoperte "irregolarità" nel materiale della struttura primaria di contenimento.

Queste irregolarità sono state scoperte grazie ai nuovi strumenti di misurazione a disposizione, ha detto all'ats Antonio Sommavilla, portavoce del gruppo Axpo che gestisce la centrale. Non si tratta di crepe vere e proprie, ma molto più probabilmente di impurità o di punti in cui il materiale varia di spessore, ha aggiunto il portavoce.

Per fare più chiarezza sono state effettuate analisi e misurazioni supplementari e i relativi dati sono stati trasmessi oggi all'Ispettorato federale per la sicurezza nucleare (IFSN). L'ente federale di controllo ha da parte sua fatto sapere che attende che Axpo gli fornisca un esame dettagliato dei rilevamenti. L'IFSN ha inoltre deciso che il blocco numero 1 non potrà essere riattivato fintanto che non sarà garantita la massima sicurezza.

I responsabili della centrale intendo effettuare le stesse misurazione anche al secondo reattore di Beznau. Per facilitare i lavori, la revisione del blocco numero 2 inizierà con alcuni giorni di anticipo rispetto ai piani iniziali, ossia alla metà di agosto.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS