Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una recluta, colpita da arresto cardiaco venerdì scorso alla caserma di Bière (VD), è deceduta oggi al CHUV di Losanna, dov'era stata ricoverata. Lo comunica il Dipartimento federale della difesa, precisando che sul caso sono state avviate due inchieste.

L'ospedale universitario di Losanna indagherà sulle possibili cause del decesso. La giustizia militare, dal canto suo, chiarirà cosa sia accaduto nella notte tra il 6 e il 7 luglio nella caserma. Secondo il capo dell'informazione Christoph Brunner, l'arresto cardiaco è avvenuto mentre la recluta si apprestava a coricarsi.

Brunner non ha voluto fornire chiarimenti sull'identità della vittima. Secondo il giornale "Le Matin" si tratta di un ginevrino di 20 anni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS