Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nuovo record di chiamate al servizio d'informazione sulle intossicazioni di Tox Info Suisse: l'anno scorso le richieste di consulenza al numero telefonico 145 sono state 38'396, un migliaio in più rispetto al 2014.

Sette chiamate su dieci riguardavano intossicazioni con medicamenti e prodotti domestici. Le richieste in relazioni a medicinali sono state 11'000. Ogni giorno una trentina di persone in Svizzera subiscono un'intossicazione di questo tipo, precisa oggi in una nota Tox Info Suisse. Metà di questi casi riguardano bambini.

Due terzi delle intossicazioni con medicamenti si verificano in maniera accidentale o per inavvertenza. Il servizio d'informazione trilingue ricorda a questo proposito i rischi causati da sostanze che vengono travasate in bottiglie per le bibite.

Un terzo circa delle intossicazioni avvengono invece in modo volontario, spesso in relazione a tentativi di suicidio. L'anno scorso i morti per intossicazione da medicamenti sono stati undici: una cifra sui livelli degli anni precedenti, ha detto all'ats il direttore di Tox Info Hugo Kupferschmid.

Il 90% di tutte le chiamate riguardavano intossicazioni vere e proprie, mentre il 10% erano legate a informazioni di tipo preventivo. Il numero 145, raggiungibile 24 ore su 24, fornisce consulenza nelle tre lingue nazionali. Informazioni sono disponibili anche attraverso un'apposita app e sul sito www.toxinfo.ch.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS