Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Oltre un terzo delle telefonate per intossicazioni da farmaci

Keystone/PETER SCHNEIDER

(sda-ats)

Nuovo record di chiamate al servizio d'informazione sulle intossicazioni di Tox Info Suisse: l'anno scorso le richieste di consulenza al numero telefonico 145 sono state 39'543, un migliaio in più rispetto al 2015.

Il 92% delle chiamate riguardava esposizioni a prodotti tossici e il rimanente 8% aveva invece un carattere preventivo, secondo i dati pubblicati oggi dal sito toxinfo.ch.

La maggior parte delle telefonate ha interessato l'uso di medicamenti (36%), di prodotti domestici (25%) e piante (9%). Il 52% di tutti i casi trattati hanno interessato bambini, il 43% adulti e il 5% animali.

L'82% delle intossicazioni sono avvenute in maniera accidentale o per inavvertenza. Il 16% sono invece state volontarie, spesso in relazione a tentativi di suicidio.

Ogni giorno sono una trentina le persone che in Svizzera subiscono un'intossicazione con un medicamento. Quasi la metà di questi casi riguardano bambini, la maggior parte dei quali in età prescolastica.

Ancora non si ha un dato preciso sulle persone morte l'anno scorso in Svizzera per un'intossicazione da farmaci. Nel 2015 si sono registrati 10 casi letali e i dati più precisi relativi al 2016 saranno pubblicati in estate, ha detto all'ats il direttore di Tox Info Hugo Kupferschmid.

Il numero 145, raggiungibile 24 ore su 24, fornisce consulenza nelle tre lingue nazionali. Informazioni sono disponibili anche attraverso l'applicazione Tox Info App. Il sito del servizio nazionale di consulenza è stato visitato l'anno scorso 150'294 volte.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS